Giulia Pianigiani è una giovane fotografa fiorentina specializzata in esplorazione urbana.

Con uno spirito e una prospettiva quasi bohémienne ritrova estrema bellezza nella natura e nel decadimento. “In love with beauty, nature and decay”, citando i suoi social.

Nel 2012 inizia a fotografare posti abbandonati quasi per caso, innamorandosi del contrasto che c’è tra le splendide architetture in decadenza e la forza della natura che lotta per riprendere possesso di quello spazio.

Questi meravigliosi luoghi ormai dimenticati dai più, col passare degli anni diventano sempre più fatiscenti e vengono spesso anche vandalizzati.

Nel tentativo di denunciare le problematiche dell’abbandono documenta decine di locations nel suo progetto “Beauty and Decay” e i meravigliosi luoghi ormai dimenticati dai più diventano strazianti scenari emotivi impressi sulla pellicola.